GIARDINI DI PLASTICA

Uno spettacolo di Koreja

GIARDINI DI PLASTICA

Con Giorgia Cocozza, Emanuele Scarlino, Anđelka Vulić
Cura dell'allestimento Maria Rosaria Ponzetta
Tecnici Alessandro Cardinale, Mario Daniele
Regia Salvatore Tramacere

Premio speciale "Festival Grand Prize" Isfahan Theater Festival for Children & Young Adults - Iran

Premiato in Iran come miglior spettacolo di teatro ragazzi nell'ambito del XVI International Theatre Festival for Children and Young Adult, Giardini di plastica è un viaggio sorprendente alla scoperta di mondi magici. Mondi a sé, ciascuno con le proprie meraviglie, dove si possono incontrare extraterrestri, samurai, fate e angeli. Dove c'è posto per i ricordi, i sogni, le emozioni. Tubi, abiti, copricapo, materiale povero e riciclato di vario genere che grazie all'uso fantasioso delle luci si trasforma fiabescamente in immagini, visioni strampalate e buffe, quadri plastici di un movimento della fantasia.

Non c'è in ballo una vera e propria storia che non sia quella inventata, lì al momento, dai tre attori in scena con le loro trasformazioni.

 

[...] Suggestioni orientali, ritmi e colori sudamericani, divertenti gag-battibecco, la fata degli uccelli con i due cacciatori che si mettono fuorigioco da soli, Eva con la mela e il serpente che si muovono sulle note di un motivo assai gradevole. A questo proposito vogliamo sottolineare la validità delle scelte musicali, attentissime, particolari e molto belle. Anche una scelta assolutamente non prevedibile: un brano di Battiato per intero che parla di problematiche dure, di politiche, di criminalità. Mentre la voce racconta, gli attori sulla scena disegnano bolle di sapone di tutti i formati, che le luci colorano di blu, o di rosso, trasformandone la superficie in una specie di ghirlanda di stelline. La fantasia, un effetto davvero speciale".
                                                                                                           Luisa Guarino                                          

 

[...] La compagnia salentina Koreja compone, con oggetti che siamo abituati a vedere ogni giorno intorno a noi, mondi fantastici [...] le bacinelle diventano astronavi, i tappi di plastica parrucche, le cannucce, i guanti e le mollette sono decorazioni dei vestiti e così via. La genesi con la semplicità di un gioco. A dare consistenza al tutto sono le luci [...] La musica ci avverte che comincia il gioco delle trasformazioni. A quel punto allora tutti trattengono il respiro in attesa di vedere e cominciare a sognare. Ed è proprio di sogni che si parla nel finale dello spettacolo [...] I Cantieri Teatrali Koreja presentano [...] uno spettacolo in cui si costruisce e si inventa partendo proprio dalle macerie delle cose, da ciò che si butta via. L'attenzione reale all'ambiente si coniuga alla passione per i sogni. Tutto si anima, tutto rivive. A noi resta l'ispirazione, il desiderio di tornare a casa e provare a creare dal niente, dal perso, dall'abbandonato, qualcosa di nuovo e di più straordinario.
                                                                       Sara Scamardella - ilpickwick.it 20 dicembre 2013

 

 

Guarda il video breve

 

 

 

Prossima data:

09 gennaio 2019

ore 10:00


Forl, Teatro il Piccolo


Per vedere tutte le date della produzione vai alla TOURNÉE >>



VIDEO BREVE


Locandina


GALLERY

Società Cooperativa Koreja a r.l.

Centro di Produzione Teatrale
di Sperimentazione
e di Teatro per l'Infanzia e la Gioventù

c/o Cantieri Teatrali Koreja
via Guido Dorso 70, Lecce • Italia

tel./fax: +39.0832.242000 • 244013

mail: info@teatrokoreja.it
P. I.V.A.: 01446600759


|web design & code: Big Sur