I GIORNI DELLE ALBE

I GIORNI DELLE ALBE
dal 14 al 16 febbraio

Giovedì 14 Febbraio ore 17
Teatro delle Albe / non-scuola
LA FELICITÀ DI ESSERE CORO

Laboratorio

Dall'antica Grecia fino a oggi il coro è sempre stato il fondamento del teatro. È grazie al coro che il teatro si riempie di vita, emozioni e sorprese. Così si realizza il senso di un importante proverbio africano: «Io sono noi». La lezione di Martinelli si svilupperà attraverso il canto e la danza, per parlare di come può essere fecondo l'incontro tra il teatro e la società, tra la scena e la vita.


a seguire

ARISTOFANE A SCAMPIA
incontro con Marco Martinelli

Da venticinque anni il regista e drammaturgo Marco Martinelli,fondatore e anima, insieme a Ermanna Montanari del Teatro delle Albe, porta avanti un metodo teatrale chiamato non-scuola, rivolto agli adolescenti. Partito sotto forma di laboratorio rivolto agli studenti delle scuole superiori di Ravenna, in poco tempo si è propagato non solo in Italia ma nel mondo
intero. Un libro in cui l'autore si rivolge a genitori e insegnanti per dimostrare che gli adolescenti possono dar vita a imprese eroiche se si riesce a entrare in comunicazione con loro. E Martinelli fa proprio questo: non sale mai in cattedra, ma si mette all'altezza dei suoi giovani interlocutori. Ci è riuscito nei luoghi apparentemente più ostici, da Scampia al Bronx, lavorando su Aristofane, Brecht, Jarry, Molière, Majakovskij e realizzando veri e propri spettacoli che sono andati in tournée ottenendo premi e riconoscimenti in giro per il mondo. Con grande umiltà e facendo entrare il lettore nella sua vita, Martinelli ne ribalta i pregiudizi e realizza un libro prezioso che diverte, commuove e dà dei suggerimenti su come rapportarsi all'età più difficile.

 

Venerdì 15 Febbraio ore 19
in collaborazione con Università del Salento, Cineclub universitario
Ermanna Montanari e Marco Martinelli
VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SUU KYI

un film di Marco Martinelli con Ermanna Montanari, Elio De Capitani, Sonia
Bergamasco - Italia 2016

Un biopic che ripercorre, attraverso il racconto-evocazione di sei bambine, i venti anni agli arresti di Aung San Suu Kyi, leader della Lega nazionale per la democrazia in Birmania dalla fine degli anni ‘80, Premio Nobel per la pace nel 1991, e oggi alla guida di una Birmania libera. Un film d'arte, caratterizzato da un immaginario visivo originale e contemporaneo. Il racconto prende vita in un magazzino di costumi teatrali: lì una bambina si avventura, e da lì ci conduce in un Oriente gravido di cronaca politica intessuta a musiche e colori sgargianti. A una Aung San Suu Kyi interpretata con intensità da Ermanna Montanari, si alternano i ritratti burattineschi dei generali-dittatori, dei
Nat-spiriti cattivi, dei giornalisti e inviati dell'Onu, dei comici ribelli perseguitati per la loro satira contro il regime.
durata 96 min

 

Sabato 16 Febbraio ore 20.45
Teatro delle Albe / Ermanna Montanari e Marco Martinelli
FEDELI D'AMORE

Polittico in sette quadri per Dante Alighieri

 

 

 

14 febbraio 2019

ore 17:00


Lecce, Cantieri Teatrali Koreja



Società Cooperativa Koreja a r.l.

Centro di Produzione Teatrale
di Sperimentazione
e di Teatro per l'Infanzia e la Gioventù

c/o Cantieri Teatrali Koreja
via Guido Dorso 70, Lecce • Italia

tel./fax: +39.0832.242000 • 244013

mail: info@teatrokoreja.it
P. I.V.A.: 01446600759


|web design & code: Big Sur