Calendario

September 2022


06 dic

Università del Salento/Teatro Koreja

Corpo, rito,parola.
Il teatro di Pier Paolo Pasolini

Antonio Panzuto

L’Odissea


07 dic

Antonio Panzuto

L’Odissea


11 dic

Tourneè

Leo Bassi

70 anni: Leo Bassi


14 dic

Tourneè


15 dic

Tourneè


16 dic

Teatro Koreja

Giardini di plastica


22 dic

La banda Osiris e Telmo Pievani

AQUADUEO_un pianeta molto liquido

immagine di copertina rassegna TEBE <br>al tempo della febbre gialla

Living Archive Floating Islands //

SPETTACOLI, DIMOSTRAZIONI DI LAVORO, INCONTRI

2022

Odin Teatret

TEBE
al tempo della febbre gialla

foto TEBE <br>al tempo della febbre gialla

È il giorno dopo la battaglia. La guerra tra i due figli di Edipo per il dominio di Tebe è terminata. La ribelle Antigone è stata punita per aver profanato la legge della città. Le famiglie seppelliscono i loro morti. Il fantasma di Edipo si aggira tra i cadaveri. Creonte e Tiresia ordiscono la pace. La Sfinge e la peste sono in agguato. Per noi tutti è primavera, tempo di innamoramenti. Il futuro è frenesia di sole e oro: una febbre gialla.

A volte ho la sensazione che un sottile muro di aria separi il mondo in cui mi muovo da un mondo che mi sta accanto. Uno spasmo della memoria o un cambio di coscienza mi trasportano inaspettatamente in un’altra realtà. Basta un nome, un’immagine, un suono. Il sottile muro si dissolve e io scivolo nel mondo che costeggia quello in cui mi muovo. Lì figure note e ignote si avvicinano e mi raccontano storie che conosco bene rivelando, però, dettagli segreti o fornendo spiegazioni impensate. Insinuano nelle mie mani un’elemosina inaspettata: frammenti di una conoscenza rinnovata. Questa dissociazione mi accompagna da quando avevo nove anni e vidi morire mio padre. Questa realtà parallela è pronta ad accogliermi per confortarmi o esaltarmi. Il mio mestiere di regista ha dato una giustificazione a questa ubiquità. Il teatro aiuta a mediare con l’invisibile. Eugenio Barba

durata  70 minuti

Spettacolo a posti limitati


Attori: Kai Bredholt, Roberta Carreri, Donald Kitt, Iben Nagel Rasmussen, Julia Varley Spazio scenico: Odin Teatret  Disegno luci: Fausto Pro Consulente luci: Jesper Kongshaug Costumi e oggetti: Lena Bjerregård, Antonella Diana e Odin Teatret Consigliere arte visuale: Francesca Tesoniero Manifesto: Peter Bysted Direzione musicale: Elena Floris Foto: Rina Skeel Dramaturg: Thomas Bredsdorff Consiglieri: Gregorio Amicuzi, Juliana Capilé, Antonia Cioaza, Tatiana Horevicht Consiglieri speciali: Nathalie Jabalé, Ulrik Skeel Direttrice di tournée: Anne Savage Assistenti alla regia: Elena Floris, Dina Abu Hamdan Testo e regia: Eugenio Barba