Calendario

Maggio 2021


24 lug

Spellbound Contemporary Ballet

The real you

Leo Bassi

70 Anni


25 lug

Parini Secondo + Parini Secondo / Bremo

Speeed +What will happen tomorrow

Ivo Dimchev

Top Faves


31 lug

Tourneè

Produzioni

Per fare un teatro di mani, pensieri, piedi e parole, di cuori, di occhi e di sogni

uno spettacolo di Koreja

Casalabate 1492 (2021)

Casalabate 1492 è una favola noir del sud in musica e parole. Un progetto composito che vuole esplorare, mediante un luogo semi sconosciuto del Salento, i territori del sud che si affacciano sull’Adriatico e sono stati variabilmente culla della storia antica e dello spaccio contemporaneo, che hanno generato dei ed eroi in carne ed ossa, che hanno fatto sì che un luogo di villeggiatura, agli occhi del bambino Nando, diventassero un paradiso perduto da restituire al mare.

Un dialogo tra un bambino – uomo e un chierico e compagno di vacanze estive. Nando, cavalcando uno scoglio che poi si disvela per come suo animale totemico, crede con meravigliato stupore alle favole di una Casalabate dimora di viziosi abati e badesse che hanno generato, nei secoli, uno stuolo di figli perduti nella terra e nell’olio, li menati. Il suo compare, in groppa ad un asinello rosso da bambini, è più smaliziato e riporta Nando alla realtà richiamandolo ai suoi doveri di narratore cantante.

Casalabate 1492 è un concerto per gli invisibili, Fernando Blasi si fa cantastorie di un’infanzia che non ha smesso di scavare e farsi eco nelle sue vene dove riecheggiano ancora i nomi e le voci di personaggi mitici e perduti, come Narduccio e Sartana, il primo musicista che Nandu Popu dei Sud Sound System ha incontrato ancora bambino sui marciapiedi di Casalabate. 


Testo Fernando Blasi con Fernando Blasi (Nandu Popu dei Sud Sound System), Carlo Durante regia Salvatore Tramacere aiuto regia Giulia Maria Falzea tecnico Alessandro Cardinale Scenografie e disegno luci Lucio Diana Realizzazione dell’ippopotamo di cartapesta Deni Bianco Letture tratte da La crociata dei bambini di Marcel Schwob Progetto finanziato nell’ambito dell’avviso pubblico di selezione Progetto di Residenze per Artisti nei Territori, ai sensi dell’articolo 43 del D.M. 332/2017 finanziato da MIC e Regione Puglia