Calendario

Marzo 2022


06 feb

Eccentrici Dadarò

A pesca di emozioni


08 feb


09 feb


10 feb


12 feb

Motus

Tutto brucia


14 feb

Tourneè


15 feb

Tourneè


16 feb

Tourneè


18 feb

Tourneè


20 feb

Tourneè


24 feb

Tourneè


26 feb

Tourneè

Gli Scarti/Frigoproduzioni

Tropicana


27 feb

Tourneè


28 feb

Tourneè

Progetti

Per fare un teatro di mani, pensieri, piedi e parole, di cuori, di occhi e di sogni

GIOCA, PENSA, VINCI – Il lato sano del gioco

foto GIOCA, PENSA, VINCI – Il lato sano del gioco

Nasce il progetto di sensibilizzazione e contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico (GAP) promosso dal Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL di Lecce con Teatro Pubblico Pugliese

Prende il
via il prossimo 9 gennaio “GIOCA, PENSA, VINCI – Il lato sano del gioco,
il progetto di sensibilizzazione e contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico
(GAP) promosso dal Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL Lecce
con Teatro Pubblico Pugliese.

La dipendenza da gioco d’azzardo si inserisce nell’area delle dipendenze patologiche del Manuale dei Disturbi Mentali (DSM-5). È caratterizzata dall’incapacità di resistere all’impulso “persistente, ricorrente e maladattivo” di giocare somme di denaro, con conseguenze negative a livello finanziario, sociale e anche legale, che si ripercuotono sui rapporti personali e familiari.

Proprio al fine di sensibilizzare a questa grave problematica, sempre più diffusa in Italia, nasce il progetto “GIOCA, PENSA, VINCI – Il lato sano del gioco” in attuazione del Piano Regionale di contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico in base alla Legge Regionale n. 43 del 13 dicembre 2013 avente ad oggetto “Contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico” e alla delibera di Giunta Regionale n. 1039 del 4 luglio 2017 riguardante il “Piano di attività per il contrasto al gioco d’azzardo”.

Il percorso si struttura in un ciclo di attività, quali laboratori, spettacoli teatrali e incontri di sensibilizzazione dedicati al tema del gioco e che si svolgeranno in diversi comuni della Provincia di Lecce.

Il Dott. Salvatore Della Bona, Direttore del Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL Lecce, spiega: “Abbiamo scelto di veicolare tali messaggi avvalendoci della collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese. Il teatro, per la forza comunicativa che lo contraddistingue, attraverso il diretto coinvolgimento dei destinatari, appare uno strumento adeguato per favorire la riflessione rispetto ai “comportamenti di dipendenza patologica”, gestirne il rischio di insorgenza, nonché stimolare l’acquisizione di abilità personali e sociali per uno stile di vita sano”.

“In Italia negli ultimi anni i giocatori d’azzardo sono aumentati
dell’800%. Un dato preoccupante che deve farci riflettere. Ed è per questo che, dopo gli esiti positivi avuti con il progetto legato alle dipendenze portato avanti in collaborazione con la ASL di Taranto, abbiamo accolto favorevolmente la nascita di questo nuovo progetto con la ASL di Lecce. Si tratta di una forma innovativa di collaborazione in cui cultura e educazione si incontrano, rapportandosi con le problematiche sociali e il mondo giovanile. L’arte del teatro e dello spettacolo dal vivo, più in generale, possono aiutare a far emergere difficoltà ma anche valori, permettendo di muoversi su un terreno minato come la ludopatia” –
sottolinea Giuseppe D’Urso, presidente del Teatro Pubblico Pugliese.

Il progetto prevede la programmazione di:

  1.  tre spettacoli teatrali in date da definire, DIRE
    FARE BACIARE LETTERA TESTAMENTO del
    Teatro Koreja
    , PER
    GIOCO SOLO PER GIOCO della Compagnia AVL TEK e LUDOMANNARO della compagnia
    CREST
    .
  2.  Tre laboratori
    teatrali che avranno come obiettivo il rafforzamento della conoscenza e del
    riconoscimento del gioco “buono” da quello “patologico”. Al termine
    dell’attività sarà organizzato un momento di restituzione degli esiti del
    laboratorio teatrale attraverso un evento teatrale e musicale con gli studenti
    partecipanti. Di seguito le date previste e i Comuni coinvolti:
  • dall’11 gennaio al 23 febbraio 2022 –  Liceo Classico Statale “G.
    Palmieri” – Lecce – diretto da Emanuela Pisicchio, Compagnia “Teatro Koreja”
    conclusosi il 23 Febbraio con il saggio GIOCO
  • date da definire –  Istituto Comprensivo – Aradeo – Giovanni
    Guarino, Compagnia “Teatro Crest”
  • dall’8 febbraio al 12 marzo 2022 – I.I.S.S. “Nicola Moccia” –  Nardò – diretto Silvia
    Civilla, Compagnia “Terrammare”

Tutti i laboratori si concluderanno con un Saggio Finale aperto al
pubblico

  • Tre incontri di
    sensibilizzazione, nei Comuni di Maglie, Taviano e Tricase, all’interno dei
    quali una breve Performance artistica sarà associata all’intervento di uno
    specialista (Psicologo, Medico o Assistente Sociale) che evidenzierà i
    comportamenti e i pensieri che rappresentano dei campanelli d’allarme per il
    G.A.P. ed indicherà cosa fare e a chi rivolgere le richieste di aiuto e di
    supporto in caso di problemi col gioco d’azzardo. Gli appuntamenti:
  • 12 Febbraio ore 10.30 – I.I.S.S. “Cezzi-De Castro-Moro”
    Maglie, indirizzo Liceo delle Scienze Umane (Via Montegrappa, 62)
  • 4 Marzo ore 10.30 
    – I.I.S.S. “Don Tonino Bello” – Tricase (Corso Apulia)
  • 11 Marzo ore 10.30 – Istituto Comprensivo Statale –
    Taviano (Piazza Lombardo Radice, 4)

Tutti gli incontri si concluderanno con una
animazione-spettacolo condotta da Giovanni Guarino, della Compagnia “Teatro
Crest”.

Concluderà i lavori il Convegno finale che si terrà a Lecce nella prossima primavera.


Torna ai progetti