Calendario

Agosto 2023


20 feb

Tourneè

Tourneè


21 feb

Tourneè

La Piccionaia

SEI STATO TU


22 feb

La Piccionaia

SEI STATO TU


24 feb

La Piccionaia

SEI STATO TU

Ama Factory

Un giorno di fuoco


25 feb

Ama Factory

Un giorno di fuoco


26 feb

Tourneè


27 feb

Tourneè

immagine di copertina Sapori dal mediterraneo

Sapori dal mediterraneo

Critica
di Francesco Iazzi

SERVIAMO…Il MENU del FESTIVAL una (s)cena dal sapore unico

Un viaggio critico-culinario per “assaporare” il Teatro dei Luoghi Festival Internazionale 2023 in modo creativo…e senza ingrassare! 

“In the guest house” è stata prima di tutto un’esperienza. Tutta l’Albania condensata in una festa da assaporare a bocconi, proprio come dei qofte, le polpette albanesi a base di agnello. Un tripudio di musiche suonate live e costumi pieni di dettagli; un omaggio gustoso alla tradizione albanese attraverso le macroregioni del nord, del centro e del sud. C’era un’aria magica durante lo spettacolo e gli spettatori erano rapiti e coinvolti. Colori e suoni, significati interdipendenti fra loro, come un fergese, uno dei piatti più tipici della cucina locale a base di verdure e formaggio dal sapore e odore deciso; tradizionale come i balli del nord d’Albania. Le danze del centro, tipiche dei matrimoni, sono state un inno all’allegria, allo stare bene insieme, mentre le danze del sud hanno portato in dote anche il canto dei musicisti, tamburello e fisarmonica. La carica folkloristica dello spettacolo è stata un monumento alla bellezza est-europea, come un piatto di tullumba, dal sapore dolce e intenso, irresistibile e variegato come l’anima albanese.

Antipasto

~ Qofte ~

Polpette d’agnello speziate, dalla curiosa forma allungata servite su uno spiedo che preparano al grande banchetto

Primo

~ Fergese ~

Verdure e formaggi si incontrano in una commistione di sapori che ricorda le differenze dei balli regionali albanesi.

Dessert

~ Tullumba ~

piccoli dolci fritti, croccanti e molto zuccherati, originari della Turchia ma con un’anima, quella albanese, che li rende unici nel loro genere.

* Classe 2001, Francesco Iazzi è nato a Lecce. Si è diplomato all’I.P.E.O.A “Sandro Pertini” di Brindisi. Esperto in enogastronomia, ama viaggiare e scrivere. Attualmente studia e si sta laureando in Scienze della Comunicazione presso l’Università del Salento.

prossimi Appuntamenti

30 ott · 19 apr

Teatro Koreja in collaborazione con Babilonia Teatri

DIRE FARE BACIARE LETTERA TESTAMENTO

21, 22, 24 feb

La Piccionaia

SEI STATO TU

24, 25 feb

Ama Factory

Un giorno di fuoco

Koreja in tournée