Calendario

Marzo 2020


06 dic

Teatro Koreja /Teatro Metropol

Letra/la lettera


11 dic

Progetto Aida

Vista interno mare


13 dic

Associazione Teatro Giovani /Teatro Pirata

Bubù settete

Associazione Teatro Giovani /Teatro Pirata

Bubù settete


18 dic

Teatro Koreja

Per primo amore


19 dic

Teatro Koreja

Per primo amore


20 dic

Teatro Koreja

Per primo amore


23 dic

Beatrice Rana

Beat…hoven


27 dic

uno spettacolo di Koreja

Katër I Radës. Il Naufragio

immagine di copertina Le parole ci cambiano

Le parole ci cambiano

Diario di un laboratorio – settimana due*

Visioni
di Giorgia Cocozza e Anđelka Vulić

Cari ragazzi, come è cominciata questa seconda settimana in quarantena? Un’antica leggenda narra che quando abbracciamo qualcuno in modo sincero, guadagniamo un giorno di vita. Quando potremo riabbracciarci? La percezione del tempo è così diversa in questo periodo. Potersi incontrare in un abbraccio è un grande privilegio. Forse, lo scopriamo solo adesso che ci viene negato. Nell’abbraccio sapremmo dirci tante cose e, probabilmente, lo faremmo meglio che con le parole. Il “teatro” lo si può fare solo insieme agli altri; il teatro è contatto, è respirare insieme, è abbracci, lacrime e risate, qualche volta il teatro diventa anche famiglia, sempre è condivisione e ascolto, è una finestra aperta da cui sbirciare l’animo dell’Uomo. I canali social e la televisione, sono, invece, finestre sul mondo ancora più importanti in questo momento… grazie a questi strumenti possiamo restare in contatto da lontano. Coraggio e tanta pazienza! Riflettiamo su altre parole, anche questa settimana.

QUANDO, 19 marzo 2020

Un’espressione che
indica il tempo. Il tempo è una cosa preziosa e in questi giorni ne abbiamo tanto
per fare molto. Giorgio

Pensando alla parola
“quando”, come quando in autunno cadono le foglie, è tutto secco e
confuso. Quando? Un futuro indeterminato. Lucrezia

Viviamo per degli
obbiettivi e degli step, la mattina ci alziamo dal letto e pensiamo a qualcosa
che avverrà in futuro, al prossimo step, e così la vita ci pone una continua
domanda: quando…? Giulia P.

Siamo in continua
ricerca di qualcosa e desiderosi che qualcosa accada, prima o poi, in un
momento sconosciuto a noi. Giulia M.

Un’espressione usata
per capire quando sarà il momento che ci serve, ma non sempre quel momento arriva.
Valerio

Aspetto il momento,
l’occasione, l’attimo, il quando. Marco

Il momento in cui si
è interrotto qualcosa o qualcosa sta per iniziare. Giulia C.

Una domanda assai
curiosa… La utilizziamo spesso per immaginare cose belle, per pensare a cose
brutte, per immaginare il nostro futuro. Personalmente lo uso per fissare degli
obiettivi che nel futuro mi appagheranno. Antonio

Mai come in questo periodo mi domando: quando il sole ritornerà a spendere? Chiara S.

È
una domanda o una affermazione? Esprime felicità o tristezza? Un tempo
indeterminato? È una parola misteriosa che molte persone ripetono in
continuazione senza darsi una spiegazione, con ansia e sempre più voglia di
scoprire. Sofia

PRIVILEGIO, 20 marzo 2020

I privilegi possono
essere piccoli doni che una persona conserva nel proprio cuore.

Un esempio di
privilegio è stare insieme con gli amici, il privilegio di abbracciare una
persona per darle conforto, il privilegio di condividere opinioni e idee, oppure,
perché no, ricevere regali da una persona che non ti aspetti. Ludovica

Il libero arbitrio è
un privilegio donato agli uomini da Dio; ciò che gli angeli non possiedono.
Giovanna

Il privilegio è un
vantaggio particolare di cui gode una persona, c’è chi lo sfrutta al meglio,
c’è chi lo sfrutta in maniera sbagliata. Lucrezia

Il privilegio è un
bene che non va sprecato. Ad esempio, un privilegio è avere una casa. Qualcuno
non ce l’ha una casa. È un privilegio avere cibo, acqua e tanto affetto dalla
nostra famiglia. I privilegi non vanno dati per scontati, perché nel mondo
esistono persone meno fortunate di noi. Giorgio

Tutto ciò che ci
avvantaggia in qualche modo, diversificandoci dalla massa. Valerio

L’esclusività per
abbattere chi vuole raggiungerla. Stefano

Qualcosa che ci
avvantaggia rispetto agli altri, qualcosa che ci spetta dalla nascita o che ci
guadagniamo attraverso il nostro cammino. Marco

È qualcosa che hanno
tutti in qualche modo. C’è chi ha un privilegio rispetto a qualcun’altro e
scommetto che tutti vorremmo un qualche privilegio. Antonio

“Amare ed essere amati”, questo è il privilegio più importante. Chiara S.

Ce
ne sono tanti e non sono uguali per tutte le persone. La maggior parte delle
volte nemmeno siamo consapevoli di averli. Non riusciamo nemmeno a contarli, ma,
se fossimo più attenti, potremmo iniziare a contarli dalla mattina, quando ci
svegliamo in un letto caldo. Giulia C.

Viene
donato da Dio. Come i difetti, ognuno di noi ne ha alcuni, basta solo scoprirli.
Sofia

FAMIGLIA, 21 marzo 2020

La famiglia per me
significa tutto. L’unità di tante persone che si amano e che condividono
qualsiasi cosa, si scambiano le battute, ti consolano nei momenti tristi, ti
motivano a fare sempre meglio, sono sempre pronti ad aiutarti quando c’è una
necessità. La famiglia è il mio rifugio, una piccola casa in cui ci sono le
persone a cui voglio bene: mia mamma, mio papà, le mie sorelle e i miei
fratelli. La famiglia è la mia forza. Ludovica

Molti la descrivono
come un gruppo di persone, la verità è che non è assolutamente un gruppo di
persone, la famiglia è amore, unione, forza… ci sono tanti aggettivi per
poterla descrivere ma nessuno racchiude a pieno tutte le caratteristiche di
essa. Lucrezia

La famiglia è un
pilastro insostituibile sul quale si basa la nostra società. Per la maggioranza
degli italiani la famiglia è uno dei punti di riferimento più importanti il cui
impatto definisce i valori, il carattere e i comportamenti di tutti noi.
Giovanna

Ormai la famiglia
non è più unita. Non ci si parla più, non si interagisce e si diventa sempre
più distaccati. Ma la famiglia serve a darti supporto morale e fisico. Se c’è
qualcosa che non va, a chi lo racconti? Alla famiglia! Quindi la famiglia è
tutte queste parole messe insieme: affetto, amore, tristezza, aiuto, felicità.
Ed è per questo che la famiglia è troppo importante per ognuno di noi. Giorgio

Persone che si
vogliono bene e si prendono cura l’uno dell’altro. Un equilibrio che tutti
vorremmo si mantenesse per sempre.  Non
so come mai le famiglie si comportano così, nessuno è obbligato a fare nulla
per l’altro, ma tutti vogliono fare qualcosa per gli altri e lo fanno senza
pensarci. Non è un legame di sangue, non è un’amicizia, sembrano esserci delle
regole immutabili che però nessuno impone all’altro. Non riesco a definire
davvero cos’è una famiglia, ma è un qualcosa che percepiamo tutti noi. Giulia C.

L’unico legame che
non potrai mai spezzare: possono passare mesi, anni, decadi senza che tu veda
chi ti ha cresciuto o chi ti abbandonato, poco importa. Il sangue non
rinnegherà mai le proprie radici. Stefano

La famiglia è il mio posto sicuro, il morbido cuscino dove fare sonni tranquilli. Chiara S.

Quella vera, l’unica
che ha un legame che non si spezzerà mai, ti proteggerà, potrai fidarti di
essa, come una fortezza di cuscini che crolleranno pur di proteggerti. Giulia
P.

La famiglia è dove
la vita inizia e l’amore non finisce mai. Emma

La famiglia è
qualcosa in cui ci si sente a proprio agio e ci si può fidare l’un l’altro,
sempre. Giulia M.

Un
insieme di persone che si amano reciprocamente, un meccanismo perfetto che ci
rende più stabili attraverso amore e litigi. Valerio

Rispetto,
amore e fratellanza. Sentirsi a casa, al sicuro. Famiglia non sono solo i
parenti, ma anche gli amici, il compagno, chiunque ti fa stare bene. Chi
condivide con te qualcosa, chi ti consola, fa battute cercando di farti
sorridere, chi è sempre pronto ad aiutarti. Sofia

TELEVISIONE, 22 marzo 2020

Un’invenzione utile
che ha riempito la solitudine di molta gente. Ludovica

Un mezzo
straordinario che permette alla gente di sentirsi meno sola. Lucrezia

Tecnologia
attraverso la quale si vedono programmi noiosi, che esistono da anni (a volte
di qualità discutibile) e i notiziari. Però è bello sentire le voci che
provengono da essa quando si è da soli in una stanza buia. Giulia C.

Un quadro che si
muove, capace di condizionare le nostre scelte, indipendentemente dalla nostra
volontà. Marco

È una finestra sul mondo. Chiara S.

Un
oggetto inventato per i solitari, in modo che passino del tempo a
“divertirsi”. Ormai la televisione piano piano ci sta avvicinando
sempre di più e ci rende più vicini, ma sotto sotto, pensandoci, anche lontani.
Giorgio

Alcune
persone la definiscono inutile, ma se non fosse per lei nessuno avrebbe più
notizie. Inoltre i bambini guardano i cartoni, le serie tv. Dentro la
televisione c’è tanto lavoro svolto da attori, giornalisti, presentatori che, con
la loro forza di volontà e tenacia, fanno il loro lavoro per farlo amare ai
telespettatori. Sofia

FINESTRA, 23 marzo 2020

Uno squarcio nel
muro ricoperto da vetro che, nella sua semplicità, ci fa vedere cosa c’è
intorno a noi e che ci dà la possibilità di ricordarci quanto sia bello il
mondo. Valerio

Quando guardo fuori
dalla finestra immagino di vedere un prato fiorito, il quale mi trasmette gioia
e serenità. Mi piace osservare dalla finestra il tramonto che dà un colore alla
mia anima e mi racconta delle storie molto affascinanti. Ludovica

Anche se la finestra
è la stessa non tutti quelli che vi si affacciano vedono le stesse cose, la
veduta dipende dallo sguardo. Emma

Il solito risveglio
non è più lo stesso, la solita finestra non è più la stessa, io non voglio
andare via da tutto questo, o almeno non adesso. Giovanna

È un quadro che si
affaccia sul mondo. Lucrezia

Apri gli occhi,
nella tua stanza vuota e scura, affacciati in quello spazio di mondo
rettangolare e sogna la libertà. Giulia P.

La cosa più bella da osservare al mattino appena sveglia. La luce entra da lì, ma solo la luce perché il resto, come la natura, si trova dall’altra parte e lo si può solo ammirare. Gli alberi, le piante, gli uccelli, i gatti… Tutti si trovano alla giusta distanza dalla cornice affinché tu possa ammirare quel quadro unico che sarà ogni giorno diverso da quello precedente. Uno spettacolo dinamico che si modifica ogni giorno, ogni secondo davanti ai tuoi occhi. Giulia C.

Una cornice si
affaccia su un sogno, il sole splende, il cielo è chiaro e luminoso. È realtà. Giulia
M.

L’unico modo per
vedere al di fuori di questa stanza buia è una semplice finestra. Marco

Questa parola può
essere utilizzata in innumerevoli situazioni, ma il significato rimane lo
stesso, una fessura che ti lascia intravedere ciò che si trova all’esterno. Antonio

La finestra in questo momento per me è il sole, il cielo, la vita, la libertà. Chiara S.

PAZIENZA, 24 marzo 2020

Ciò che siamo
costretti ad avere molto nella vita, con le persone, con gli oggetti, con tutto
ciò che ci circonda. Antonio

Quando hai degli
obiettivi che non riesci a raggiungere e ti senti uno schifo per questo. Quando
pensi che sarebbero bastati pochi minuti, ma tu comunque non hai fatto quello
che ti eri prefissata di fare e sei nel tuo letto sconsolata a pensarci, quella
è l’unica cosa che ti puoi ripetere: “pazienza”. Giulia C.

La pazienza è un
dono che solo pochi hanno. Ludovica

Ingrediente segreto
per cogliere l’attimo, la pazienza è il tempo dedicato a chi il tempo lo
spreca, agli obiettivi che tardano ad arrivare, alle occasioni che speriamo
possano ricapitarci. Stefano

Quella cosa che
tutti hanno ma che pochi usano. Lucrezia

*Pratica
in Cerca di Teoria under 17 – esperimento di laboratorio a distanza per la
costruzione di pensiero.

prossimi Appuntamenti

01, 27 dic

uno spettacolo di Koreja

Katër I Radës. Il Naufragio

06 dic

Teatro Koreja /Teatro Metropol

Letra/la lettera

11 dic

Progetto Aida

Vista interno mare